31° RAPPORTO SULLA PAGINA WEB DELLA SANTA CHIESA PALMARIANA

Dobbiamo davvero ringraziare il Signore Dio e la Santissima Vergine Maria per il bene che si sta realizzando con questa pagina web. Nonostante viviamo in un mondo corrotto, c’è un buon numero di anime che chiedono al Cielo la luce necessaria per sapere dove si trovi la Vera Chiesa. Normalmente non ci piace parlare molto della chiesa apostata di Roma, tuttavia si nota con molta chiarezza che tale chiesa non dà più fiducia. La chiesa romana non rappresenta più gli ideali religiosi di tanti sacerdoti, religiosi e persone devote in generale, sparsi in diverse parti dell’orbe.

  Questa confusione di fede, non la vivono solo quelli della chiesa romana: molte persone che vogliono servire Dio e la Vergine Maria stanno cercando una nuova scelta dove possano servire il Creatore con piena fiducia. Ogni giorno ci manifestano tale inquietudine spirituale anime desiderose di trovare una strada per mezzo della quale seguire i propri desideri di rimanere all’interno della Vera Chiesa di Cristo. Tutti sappiamo che Cristo fondò una Chiesa Divina e che l’ha posta nelle mani di uomini assai imperfetti. La Chiesa va avanti con la sua santità celata dalle moltitudini poiché le moltitudini seguono le perverse opinioni degli “esperti” che dicono che sanno quello che succede nella Chiesa Cattolica Palmariana.

  Si è arrivati a mentire al punto che si può dire che questi “esperti” si sono ubriacati di tanta falsità. Hanno molta confusione nelle loro menti, e la seminano da ogni parte. Sotto l’ispirazione di Satana si riuniscono per fare delle affermazioni false. Un esempio: hanno detto che i soldi che sono stati usati per erigere l’opera del Palmar sono derivati dalle vendite delle fotocopie dei Messaggi dati nel Sacro Luogo delle Apparizioni di El Palmar de Troya. Correggiamo tale affermazione: non sono mai state vendute copie dei Messaggi. Sono sempre state distribuite gratuitamente. Gli stessi insolenti hanno detto pubblicamente in certi video che vendevamo l’Acqua miracolosa del Pozzo della Vergine a El Palmar. Tale Acqua Sacra non è mai stata venduta. Nemmeno una volta.

  Coloro che visitano El Palmar possono testimoniare il fatto che non è mai stato venduto niente, nemmeno per sostenere le spese del Culto Divino. Invece, quando si visitano altri luoghi di Apparizioni, sembrano più un luogo di vendita che un luogo santo.

  L’India ha superato il Messico e ora è il terzo paese che ha superato il numero di 100.000 visitatori alla pagina web.

  Ecco qui, come sempre, i trenta paesi con il maggior numero di visite alla nostra pagina web:

1.Argentina11.R. Domenicana21.Kenya
2.Brasile12.Venezuela22.Bolivia
3.India13.Ecuador23.Pakistan
4.Messico14.Nicaragua24.Camerun
5.Spagna15.Germania25.Guatemala
6.Colombia16.R. Democratica del Congo26.Polonia
7.Filippine17.Honduras27.Italia
8.Perù18.Ucraina28.Costa d’Avorio
9.Stati Uniti19.Bangladesh29.Francia
10.Nigeria20.Cile30.El Salvador

  Esiste una grande quantità di belle fotografie della Santa Chiesa Palmariana su Pinterest per coloro che vogliono vederle. Con questo link si può accedere direttamente a numerose e belle fotografie della grande opera di Dio in questo Sacro Luogo.  https://www.pinterest.com/iglesiapalmariana/

  C’è un nuovo video su YouTube dove si può vedere Clemente Domínguez y Gómez in estasi. Sapete già che Clemente venne ordinato Sacerdote e consacrato Vescovo dall’Arcivescovo San Pierre Martin Ngô-Dinh Thuc, il quale venne da Roma per adempiere una missione così importante nell’anno 1976. In questo video si vede Clemente pieno di gioia al ricevere il Bambino Gesù fra le sue braccia. Tuttavia non fu solo Clemente ad avere la grazia di reggere il Bambino Gesù fra le sue braccia: anche l’Arcivescovo che stava per ordinarlo Sacerdote ricevette questa stessa grazia come chiaro segno del fatto che era volontà di Dio realizzare queste future ordinazioni e consacrazioni a El Palmar de Troya. Leggiamo nel libro dei Messaggi Celesti di questo Sacro Luogo ciò che segue: «Adesso sto per affidare il Divin Bambino alle braccia del Vescovo». (La Santissima Vergine, per mezzo di Clemente, deposita il Bambino Gesù fra le braccia dell’Arcivescovo Pierre Martin Ngô-Dinh Thuc, il quale sente nelle sue braccia il peso del Divin Bambino, restando veramente impressionato). Questo avvenimento coincise anche con il giorno 25 dicembre, festa della nascita del Bambino Gesù. Ecco il link del video “Gloria della Chiesa”.  https://youtu.be/W9HcgaYb6SE

  La grande fede che vivono molti fedeli della Santa Chiesa Palmariana non deriva solo dai fatti soprannaturali che hanno vissuto Clemente e altri veggenti a El Palmar de Troya, bensì anche dal fatto che nella vita quotidiana dei Cattolici Palmariani il miracolo continua ogni giorno. Per questo, al giorno d’oggi, nonostante i grandi sforzi di Satana e dei suoi seguaci per distruggere la Vera Chiesa di Cristo, il suo tentativo non porta a niente. Ogni membro della Chiesa Palmariana è una colonna di fede viva e virtù indubitabile. La costruzione di un edificio dipende molto dalle colonne e dalla loro forza per sopportarla. Allo stesso modo, nella Chiesa di Cristo, i suoi membri sono colonne scelte da Lui affinché non venga meno la Sua promessa alla Chiesa: «Le porte dell’inferno non prevarranno su di Essa». Per questo, quando morì Clemente, divenuto poi Papa San Gregorio XVII Magnissimo, la Chiesa continuò grazie alle molte altre colonne che rimanevano nella Santa Chiesa Palmariana. Molti pensavano che la morte di questo Grande Papa sarebbe stata la fine della Chiesa Palmariana, eppure non si resero conto del fatto che Dio ha molte colonne. Quando una colonna non c’è più, continuano a sussistere mille altre colonne per mantenere la Chiesa salda nel suo cammino segnalato da Dio.

  Infine, per coloro che seguono la Chiesa Palmariana di nascosto, non c’è problema nel continuare a fare in questo modo, tuttavia sarebbe molto meglio manifestare tale fede come il centurione sul Calvario, quando disse: «Davvero questo Uomo era giusto, davvero questo Uomo era il Figlio di Dio». C’è anche l’esempio di tanti santi martiri che hanno dato la vita per Cristo, subendo terribili tormenti per amore verso il Signore. Sebbene i portatori della vera fede passino inosservati, quasi nascosti dalla grande nube di persone che la perseguitano e la disprezzano, non devono preoccuparsi di questo, poiché la Divina Madre di Dio soccorrerà gli eletti affinché trionfino. Così come i tre amici del Santo Profeta Daniele furono posti nella fornace accesa e non successe loro niente, anche la Chiesa Palmariana uscirà trionfante, nonostante le innumerevoli contrarietà provocate dall’inferno e da coloro che si oppongono al piano Divino di avere la Sede della Santa Chiesa di Cristo nel Sacro Luogo delle Apparizioni di El Palmar de Troya.