Informazioni per chi visitare la Cattedrale

Si può visitare la Cattedrale dal lunedì al sabato a partire dalle 17.30 per la Messa delle ore 18.00. In alcuni giorni festivi non si potrà accedere per evitare assembramenti di persone.

È obbligatorio l’uso della mascherina.

Chi vorrà accedere, ci avvisi per favore con un’e-mail, ocsficp@gmail.com in modo da organizzare e avvisare il portiere del Recinto principale.

Non bisogna dimenticare di vestirsi secondo le norme che sono spiegate chiaramente nella nostra pagina web. Cliccare “Norme di decenza Cristiana Palmariana”. Se si è religioso o sacerdote, si dovrà venire con la dovuta talare o se si è religiose con l’abito del proprio ordine.

La Chiesa, Una, Santa, Cattolica, Apostolica e Palmariana crede e difende la dottrina di sempre, sulla Vera Presenza di Cristo e Maria nell’Eucaristia, per cui esigiamo dai visitatori il dovuto rispetto alle Loro Divine Maestà presenti nel Santissimo Sacramento dell’Altare. Inoltre chiediamo ai visitatori di inginocchiarsi durante la Santa Messa, salvo condizioni di salute che lo impediscano.

Seguiamo le Sante Abitudini tradizionali secondo le quali gli uomini e le donne sono separati in chiesa, vale a dire, entrando nella Cattedrale gli uomini di disporranno a sinistra e le donne a destra.

La Chiesa Palmariana non richiede che si paghi per entrare nel Sacro Recinto, né per entrare nella Cattedrale. Si possono richiedere opuscoli, santini e libretti per recitare il Santo Rosario Penitenziale, i quali saranno distribuiti gratuitamente.

Non si possono fare fotografie o video. Ce ne sono già moltissimi pubblicati su Internet.

I membri della Santa Chiesa Palmariana si vestono con gli abiti dei Terziari Carmelitani quando si recano alla Santa Sede Palmariana, essendo ciò una speciale richiesta del Cielo, nelle Apparizioni Celesti di El Palmar de Troya. Questa norma vale esclusivamente per i fedeli palmariani, e solo quando si recano a questo Sacro Luogo.