30° RAPPORTO SULLA PAGINA WEB DELLA SANTA CHIESA PALMARIANA

Ogni mese viene realizzato questo rapporto sulla nostra pagina web. Siamo già arrivati al rapporto numero trenta. Ciò significa che la pagina web è stata pubblicata già due anni e mezzo fa. In questo tempo più di un milione di persone l’hanno visitata. Alcuni per molto tempo e altri per poco tempo. Certamente, il mondo ha 8 miliardi di abitanti, per cui 1.000.000 rappresenta una percentuale molto bassa. Eppure, abbiamo seminato un milione di semi, i quali non crescono tutti in modo uguale: alcuni impiegano più di altri a fiorire. Con una buona pioggia crescono più velocemente; cioè, con molta preghiera le persone crescono nella fede e nella virtù. Le tempeste distruggono ciò che è stato coltivato e non ne permettono la crescita; vale a dire, i peccati ostacolano la crescita dei semi. Una quantità limitata dei semi seminati dalla pagina web fioriscono immediatamente, ma le tempeste sono numerose. Molte anime che ricevono la luce per credere nella Chiesa Palmariana presto la perdono a causa degli inganni istigati dal principe delle tenebre, Satana, padre della menzogna. Questi, con un abbondante numero di aiutanti, semina la menzogna con grande facilità da tutte le parti.

Satana è il padre della menzogna e, come dice il Credo Palmariano, è l’inventore e l’istigatore di ogni male. Il diavolo spinge gli uomini a mentire. Ricorda che mentire è dire consapevolmente ciò che uno sa che non è verità. È dire il contrario di ciò che uno prova e pensa. Quante pubblicazioni menzognere esistono sulla Vera Chiesa di Cristo! Quante calunnie vengono diffuse nei mezzi di comunicazione sulla Chiesa Una, Santa, Cattolica, Apostolica e Palmariana! Guai a quelli che presentano in malo modo colei che è la prediletta del Padre Eterno! Rammentiamo a colui che vuole sapere la verità: procedi con attenzione. Al di fuori di questa pagina web, tanto ispirata dal Cielo, si trovano le numerose pubblicazioni ispirate da Satana. I figli della Luce seguiranno il suo apostolato e le porte dell’inferno non prevarranno sulla sua forza.

Di questo milione di persone che hanno visitato la nostra pagina web, molte hanno acquisito la convinzione di aver trovato la Vera Chiesa di Cristo. Tuttavia, una gran parte di loro, a causa della mancanza di preghiera e vigilanza, sono tornate indietro. Si sono lasciate vincere da Satana e dai suoi seguaci.

Ecco i trenta paesi con il maggior numero di visite alla nostra pagina web:

1. Argentina
2. Brasile
3. Messico
4. Spagna
5. India
6. Colombia
7. Filippine
8. Perù
9. Stati Uniti
10. Nigeria
11. R. Domenicana
12. Ecuador
13. Venezuela
14. Nicaragua
15. Germania
16.Repubblica Democratica del Congo
17. Honduras
18. Ucraina
19. Cile
20. Bangladesh
21. Kenya
22. Camerun
23. Polonia
24. Pakistan
25. Guatemala
26. Italia
27. Francia
28. Costa d’Avorio
29. Bolivia
30. Regno Unito

La nostra pagina di Facebook in spagnolo riceve più visite dal Venezuela che da nessun altro paese. Al secondo posto è il Messico, terza è la Colombia, quarta l’Argentina e quinto il Nicaragua. Nella pagina di Facebook di lingua inglese l’India è il paese con il maggior numero di visite. Al secondo posto sta la Nigeria, poi a seguire le Filippine, il Kenya e l’Irlanda.

La nostra pagina web è e sarà sempre una fonte di autentica spiritualità cattolica, motivo per cui sarà sempre assai vantaggioso rimanere aggiornati con le nuove pubblicazioni che appaiono di volta in volta. Per questo incoraggiamo coloro che visitano questa sorgente di informazioni a tenere gli occhi incollati ai messaggi di posta elettronica che inviamo ogni mese con informazioni sulle nuove pubblicazioni. Se non ti sei ancora abbonato, fallo per rimanere aggiornato con informazioni veraci e piene di spirito.

Insistiamo sul fatto che la preghiera è ciò che esiste di più importante per arrivare a conoscere dove si trova la Vera Chiesa di Cristo. Abbiamo pubblicato una nuova edizione del devozionario palmariano realizzato in particolar modo per questa pagina. Al momento è solo in spagnolo; in seguito sarà reso disponibile in altre lingue. È un bel lavoro fatto da un fedele palmariano molto dedito a quest’opera di Dio. Egli e molti altri membri della Chiesa lavorano per lunghe ore affinché trionfi la Chiesa di Cristo. Si sacrificano moltissimo perché altrettante milioni di persone possano godere appieno la sublime dottrina palmariana pubblicata per far conoscere l’opera della Vergine Maria, Regina del Cielo e Madre nostra nel Sacro Luogo delle Apparizioni di El Palmar de Troya. Così stanno i palmariani, ai piedi di Maria Santissima, per farle piacere in tutto ciò che possono. Alcuni in un modo, altri in un altro modo. La grande famiglia palmariana ha come padre Gesù Cristo e come madre la Divina Vergine Maria. Ha anche San Giuseppe come protettore. Dunque, coloro che desiderano raggiungere la santità non troveranno altro luogo più adatto che dentro la Santa Chiesa Palmariana.

La Vera Chiesa di Cristo proibisce la televisione per il danno morale che essa fa a tante anime; tuttavia, cerchiamo di rendere disponibili molti film salutari, spirituali e animosi perché ne possano godere i nostri fedeli. Non è che proibiamo tutto, bensì vogliamo proibire ciò che c’è di male e rendere accessibile ai fedeli ciò che contribuisce al benessere spirituale delle loro anime. Non siamo ancora riusciti a produrre una televisione palmariana, però i tanti film e bei video che abbiamo stanno superando le pellicole corrotte del mondo.

Le lettere apostoliche del Santo Padre, Sua Santità il Papa Pietro III, chiamano molte volte i giovani a prendere sulle proprie spalle la croce del sacerdozio. La croce del sacerdozio è pesante, ma poiché Dio ci dà tanta forza per sostenerla, risulta assai sopportabile. Può addirittura pesare molto meno della croce dei celibi e degli sposati. Anzi, la croce dei Sacerdoti può diventare una Croce con belle rose che fioriscono da ogni parte. A vederla da fuori, si vede solo il sacrificio, l’abnegazione totale. Si vede che i Sacerdoti e le suore vivono isolati dal mondo, molte volte in conventi. “Che peccato quello che si perdono queste persone!”, dirà la gente del mondo, tuttavia non è vero che i religiosi hanno perso i piaceri del mondo: si sono isolati per raggiungere un piacere spirituale in questa vita e accumulare tesori per il Cielo. Vivere santamente la vita religiosa significa vivere un’anticipazione del Cielo.