27° Rapporto Sulla Pagina Web Della Santa Chiesa Palmariana

È sempre una grande gioia vedere in aumento la quantità di persone che vengono a conoscenza della Vera Chiesa di Cristo per mezzo di questa pagina web. Il grande mistero del trasferimento della Chiesa di Cristo da Roma a El Palmar de Troya è ancora molto poco conosciuto dalla maggior parte delle persone. Nonostante i nostri sforzi nel tentativo di diffondere la vera Fede di Cristo, siamo ancora all’inizio dell’opera di apostolato. Non abbiamo ancora avviato i grandi motori che realizzeranno un immenso apostolato in tutto il mondo. Possiamo dire che siamo solo ai preparativi. Stiamo preparando la via da cui possa agire l’Apostolo degli Apostoli, Gesù Cristo. Egli prepara tutto molto bene prima di agire. Inviò sua Madre per preparare il trasferimento della Chiesa con le sue Apparizioni in molti luoghi e in particolare a El Palmar de Troya. Cristo sta preparando le vie per realizzare un’opera di apostolato mai immaginata. Si aspetta l’intervento di Cristo e Maria per insegnare al mondo il tesoro della sua Vera Chiesa, quasi nascosto al mondo nel Sacro Luogo delle Apparizioni di El Palmar de Troya.

  Nella nostra pagina web, nella sezione: Chi siamo?, si dice molto chiaramente che ‘Siamo seguaci della Santissima Vergine Maria. A Lei ci affidiamo con tutto il nostro essere. È comune tra i palmariani amare intensamente la Santissima Vergine Maria’. Fu la Vergine Santissima a manifestarsi all’umanità in molte occasioni per chiamare i suoi figli a una vita più santa, più uniti a suo Figlio Gesù Cristo. Precisamente nella Santa Chiesa Palmariana molti hanno raggiunto un rapporto intimo con Nostro Signore Gesù Cristo mediante l’intensa preghiera e penitenza e la dedizione alla Vergine Santissima. Ciò implica un grande sforzo personale per lasciare le vanità del mondo e raggiungere così una maggiore unione con Cristo e Maria. Al mondo può sembrare una follia, eppure la verità è che la santità ripugna coloro che sono mondani e vogliono vivere secondo i desideri della carne.

Ecco la lista dei trenta paesi con il maggior numero di visite alla nostra pagina web:

1.Argentina11.Repubblica Domenicana21.Polonia
2.Brasile12.Germania22.Costa d’Avorio
3.Messico13.Repubblica Democratica del Congo23.Francia
4.Spagna14.Ecuador24.Regno Unito
5.India15.Cile25.Italia
6.Filippine16.Nicaragua26.Russia
7.Colombia17.Ucraina27.Guatemala
8.Perù18.Camerun28.Paraguay
9.Stati Uniti19.Venezuela29Honduras
10.Nigeria20.Kenya30.El Salvador

  Una cosa che ci fa ridere è la disinformazione che esiste sulle norme della Santa Chiesa Palmariana. In primo luogo, non si capisce perché vi siano tanto interesse e commenti su Internet circa le norme della Chiesa Palmariana quando queste norme riguardano solo i palmariani. Che importa a quelli che non sono cattolici palmariani di quello che facciamo noi! Alcuni dicono che la Chiesa proibisce di bere alcol, altri che non si può fumare. Altri dicono che i palmariani non possono usare Internet. Tanta stoltezza non merita una risposta. Nonostante ciò, la daremo. Se abbiamo una pagina web bisogna pensare che i membri della Chiesa ci aiutino e usino Internet. E sì, usano Internet per tutto ciò che è necessario. I membri della Chiesa Palmariana possono fumare e bere alcol, tuttavia la Chiesa consiglia sempre che sia con moderazione. E un’altra cosa che ci domandano molto è se possono parlare con i loro familiari non palmariani una volta che entrano nella Chiesa Palmariana. Certo che possono farlo.

  Per coloro che sono interessati alla Santa Chiesa Palmariana sarebbe assai utile abbonarsi alla nostra pagina web. Cerchiamo di mandare con certa frequenza un messaggio di posta elettronica con i nuovi documenti e video aggiunti alla pagina. Abbiamo sempre nuove pubblicazioni come il rapporto mensile della pagina web. Recentemente abbiamo aggiunto una lettera del Santo Padre con importanti consigli per i giovani. C’è anche un bel video degli Altari della Basilica di Nostra Madre Incoronata del Palmar. Continuiamo a tradurre una gran quantità di documenti nelle altre nove lingue di questa pagina web tanto gradita a Dio. Grazie ai meravigliosi traduttori che abbiamo, miglioriamo continuamente la nostra pagina web a grandi passi. Le traduzioni in italiano stanno facendo velocemente progressi grazie a una generosa anima italiana che vuole aiutare a diffondere la Vera Chiesa in Italia. La ringraziamo moltissimo. La nostra traduttrice russa non è da meno con il suo lavoro di grande dedizione e così ben fatto. Allo stesso modo, la traduttrice francese merita una menzione speciale per il suo grande sforzo di portare avanti le traduzioni. Speriamo di poter cominciare a tradurre in altre lingue in un futuro non molto lontano.

  Ricordiamo le famose parole del grande profeta Sant’Elia: «Io ardo di zelo per il Signore Dio degli Eserciti…». Il profeta Sant’Elia è il Fondatore dell’Ordine Carmelitano. In questi giorni possiamo dire chiaramente che la Chiesa Cattolica Palmariana arde di zelo per continuare l’opera del Santo Profeta, la quale consiste nel continuare a rendere gloria a Dio ad ogni costo in mezzo a un mondo corrotto. Né il diavolo, né tutti gli uomini perversi della terra insieme potranno impedire il santo impeto della Chiesa Palmariana per continuare a glorificare Dio, soprattutto nei Culti Divini. Ecco la grande missione della Santa Chiesa Palmariana, dare continuità alla Santa Tradizione Eucaristica che è sempre stata nella Vera Chiesa di Cristo, che prima del 1978 era la Chiesa Cattolica Romana, e dopo questa data diventa la Santa Chiesa Cattolica Palmariana. Guardate i video del Culto Divino della Chiesa Palmariana e osservate la solennità e la devozione con cui si celebrano questi Culti Eucaristici. Sebbene adesso non possiamo realizzare tutti i Culti Eucaristici come prima, a causa della Pandemia mondiale e delle norme di sanità, tuttavia continua ad esserci la cosa principale, cioè la celebrazione del Santo Sacrificio della Messa.

  Sebbene la Santa Messa Palmariana sia di breve durata, in questo momento storico è ciò che c’è di più perfetto. Ora celebriamo molte Sante Messe in ogni turno. Poiché sono pochi i Sacerdoti che possono celebrare validamente il Santo Sacrificio della Messa, a causa dell’apostasia della chiesa romana, è assai necessario che si celebri un gran numero di Sante Messe. La Messa Palmariana ha tutto l’essenziale, è la Messa più simile a quella che celebrò Nostro Signore Gesù Cristo nell’Ultima Cena. Gli stolti criticano la Santa Messa Palmariana poiché non vogliono umiliarsi e riconoscere che Dio ha scelto il Sacro Luogo delle Apparizioni di El Palmar de Troya come la Sede della Chiesa Cattolica a causa dell’apostasia della chiesa romana.